Readme PA

Home / Varie / Readme PA

 

Vista la serie di polemiche che caratterizzano OGNI inizio di stagione, vogliamo
una volta per tutte sgombrare il campo dai dubbi che vengono regolarmente,
e a volte maliziosamente, sollevati riguardo la gestione dei PA (Parchi Assistenza).
Il PA è un programma, SVILUPPATO DA TERZI ed inserito nella Mod RealRally
al fine di simulare gli interventi meccanici di un reale PA.
Quindi:
1) Il programma non è manipolabile a piacimento ma si gestisce in totale autonomia.
2) Gestisce i dati di TUTTI i piloti NELLO STESSO IDENTICO MODO.
3) Fornisce una STIMA APPROSSIMATIVA del tempo totale di intervento.
4) Nel WRRC, come nel reale, si ha un numero elevato di meccanici e quindi
la stima è meno approssimata e un po’ più precisa.
5) Negli altri Campionati il numero di meccanici può essere anche molto inferiore
e quindi l’indeterminatezza del tempo totale maggiore.
6) Il tempo totale di assistenza parte immediatamente e siccome scorre veloce
può accadere di “sforare” sia col “manager”, sia soprattutto gestendo da soli.
7) Il “consiglio del Manager” può essere a volte anche troppo conservativo.
8) Il Consiglio del Manager può comunque portare a sforare per consentire
di riportare la vettura in condizioni accettabili.
9) Il programma, in caso di danni eccessivi, può essere “in imbarazzo” e non
fornire affatto alcun tipo di aiuto per cui bisogna intervenire manualmente.
10) E’ il server che registra i dati provenienti dal programma PA e quindi
non ci possono essere interventi di chicchessia a modificare la situazione.

La difficoltà sta tutta nel fatto che quasi nessun’altra Simulazione presenta questa “caratteristica” e quindi è difficile riuscire ad impararne la gestione! Non è un bug, ma una caratteristica della Simulazione.
Fare quindi affermazioni tipo “è un’ingiustizia” che mi sia stata appioppata una penalità è come lamentarsi del fatto che ci siano i PA che permettono di riparare i danni: la gestione è AUTOMATICA, in base ai dati ricevuti dal server.
La morale è quindi: bisogna imparare (purtroppo sulla propria pelle, a volte anche arrabbiandosi per la delusione) a gestire “bene” i danni e, in genere, alla lunga, vince non chi va fortissimo e sbatte ma chi va forte e porta la vettura “sana” a fine PS.

Notizie Recenti

Lascia un commento

Translate »